Blog: http://GrandeTaxiGiallo.ilcannocchiale.it

Tweets of London

Come cantava Ralph McTell (circa, quasi): Let me take you by the hand and lead you through the tweets of London (circa, quasi, l’avevo detto)
E siccome “twitter” è stata la nuova specialità olimpica di maggiore successo, ecco giorno dopo giorno una piccola storia delle Olimpiadi di Londra, per tweet

sabato 28 luglio – La ragazza velata


domenica 29 luglio – La ragazza cattiva


lunedì 30 luglio – La piccola

Ruta Meilutyte della Lituania, nata nel 1997, quindici anni compiuti da poco quindi, vince i 100 rana. Si commuove e ci commuove

martedì 31 luglio – Il tocco

Michael Phelps perde (e già questa è una notizia) all’ultimo tocco i 200 farfalla; allo stesso modo aveva vinto uno dei suoi innumerevoli ori alle Olimpiadi di Pechino. I nuotatori e le nuotatrici italiani, intanto, dopo tutto il “vedettismo” affondano come l’u-boot


mercoledì 1 agosto – Mi ci siedo sopra



giovedì 2 agosto – In punta di fioretto

E anche stavolta le tigri del fioretto hanno vinto, con ferocia, tutto quel che c’era da vincere

venerdì 3 agosto – Il diverso paio di scarpe


sabato 4 agosto – Drugo (non abita più qui?)


domenica 5 agosto – La Straneo

Che ad Alessandria d’ora in poi è soprattutto una maratoneta, non più solo una scuola

lunedì 6 agosto – Un gran giro di pista




martedì 7 agosto –Mosquito




mercoledì 8 agosto – L’ultimo tango della Generaciòn Dorada


giovedì 9 agosto – Sorriso d’oro



venerdì 10 agosto – Speranza solitaria

Hope Solo, portiere iùesei, un nome da Guerre stellari e una vita da film

sabato 11 agosto – Una poltrona per due

Dura scegliere tra Mo Farah che vince i 5000 dopo i 10.000 e Usain Bolt all’ennesima impresa (loro si sono anche scambiati i festeggiamenti, con Bolt che fa il Mo-bot e Farah arciere)




domenica 12 agosto – Hello Goodbye


Pubblicato il 13/8/2012 alle 12.12 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web